Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Pesaro, ancora droga al parco: Tar trova marijuana sotto terra

Blitz antidroga dei carabinieri al Miralfiore. Setacciata la zona, l’involucro con la sostanza stupefacente, nascosto tra gli arbusti, è stato ritrovato grazie all'incredibile fiuto di Tar

Il controllo con il cane antidroga dei Carabinieri

PESARO – Spacciatori sempre in attesa dei clienti, e il parco usato come deposito di stupefacenti.

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine al parco Miralfiore, zona sorvegliata speciale per la presenza di spacciatori e un giro di ogni tipo di droghe. I poliziotti della questura di Pesaro hanno perlustrato la zona aiutati dal cane antidroga Tar. Proprio il fiuto del cane ha permesso agli agenti di trovare della sostanza stupefacente. Era nascosta tra arbusti e cespugli, la classica tecnica usata dai pusher per evitare di essere beccati con la droga addosso. Tar ha trovato alcuni imboschi per un peso complessivo di 29,5 grammi di marijuana, stupefacente che è stato sequestrato.
Due gli arresti degli ultimi giorni. La scorsa settimana è toccato a uno spacciatore un nigeriano di 26 anni. Addosso aveva due dosi di eroina che stava per cedere a due clienti. Martedì è toccato a un operaio italiano di 35 anni trovato in possesso di eroina e di oppio.