Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Palombina, si balla e si beve senza rispettare le norme anti covid: chiuso un locale per 5 giorni

All'arrivo degli agenti c'erano troppe persone e molte senza mascherina, nonostante le regole anti contagio. Al titolare del locale è stata elevata anche una multa di 400 euro

Polizia, Ancona, notte

ANCONA – Nella notte di sabato 24 luglio, la Polizia di Stato di Ancona (Squadra amministrativa e di Sicurezza della Questura), in servizio sul lungomare di Palombina ha fatto accesso presso un locale dove era in corso un intrattenimento musicale.

Nel locale erano numerosissimi i giovani che riempivano completamente l’area adibita alla somministrazione; la maggior parte di essi rimaneva in piedi e molti di essi ballavano; molti non facevano uso della mascherina. Veniva pertanto intimata la chiusura degli accessi dello stabilimento per non fare entrare altre persone e veniva contestato il mancato rispetto delle normative anticovid nonché il fatto che molti giovani avventori stavano in quel momento ballando in uno spazio che risultava strapieno senza dunque che fosse stata rispettata alcuna regola anti assembramento.

La contestazione amministrativa, che prevede il pagamento di 400 euro e la chiusura per 5 giorni del locale, è stata elevata al titolare dello stabilimento.