Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Pacco bomba sulla Montelabbatese, ma era un falso allarme. Ecco cosa conteneva

Una signora ha chiamato i carabinieri segnalando un uomo che aveva abbandonato un pacco. Gli artificieri sono intervenuti con un robot antisabotaggio. Strada chiusa per due ore

Il presunto pacco bomba

VALLEFOGLIA – Allarme bomba sulla Montelabbatese, strada chiusa per oltre due ore. Ma all’interno del pacco abbandonato c’erano solo filtri per macchinari agricoli.

È successo nel pomeriggio di oggi 23 aprile, nel pesarese, a Vallefoglia, nel tratto di strada tra Montelabbate e l’Apsella.

Un pacco abbandonato sul ciglio della strada sulla Montelabbatese. Una signora ha chiamato i carabinieri dicendo che un uomo aveva abbandonato il pacco ai margini della strada. I Carabinieri della stazione di Montecchio sono intervenuti sul posto e hanno dovuto allertare gli artificieri, visto l’allarme dato, perché non si riusciva a vedere nulla all’interno del pacco.

La strada è stata chiusa per oltre un paio d’ore. Sul posto anche l’ambulanza e gli agenti della polizia di Pian del Bruscolo.

pacco bomba robot

I militari sono intervenuti sul posto e hanno utilizzato un robot dei Carabinieri artificieri e antisabotaggio. Così è stato escluso che potesse trattarsi di un ordigno esplosivo. Una volta tolto il nastro adesivo, si è scoperta la verità. Conteneva altre scatole, filtri per macchinari agricoli e una pianta. Ora le indagini si concentreranno per cercare di risalire a chi l’ha lasciato.

Sono comunque state ore di apprensione, anche se il pacco non era stato lasciato vicino a luoghi sensibili.