Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Ostra Vetere: falsi contratti di gas e luce, due denunce

Un ostraveterano si è visto recapitare fatture per sette utenze, nonostante avesse un altro gestore. Una truffa ad opera di un 45enne e un 25enne, entrambi residenti nel pesarese

carabinieri

OSTRA VETERE – Sono stati denunciati per truffa, falso materiale e uso di atto falso un 45enne e un 25enne, entrambi residenti nel pesarese e dipendenti di una società che eroga servizi di gas e luce. I carabinieri sono riusciti a rintracciare i due attraverso un’accurata indagine.

A chiedere l’intervento degli uomini dell’Arma, un residente di Ostra Vetere che si è visto recapitare fatture in merito a sette utenze per la fornitura di gas e luce in immobili di sua gestione, nonostante avesse in essere dei contratti con un altro gestore.

Il tutto è stato opera dei due che, per ottenere il guadagno che viene riconosciuto con la stipula di nuovi contratti, hanno utilizzato, senza permesso, il documento del denunciante da cui hanno acquisito i dati durante la loro attività lavorativa. Poi, dati alla mano, hanno stipulato i sette nuovi contratti con una società diversa da quella per cui lavorano.
I militari, attraverso le indagini, dopo essere risaliti ai responsabili, li hanno denunciati.

«I carabinieri della Compagnia di Senigallia colgono l’occasione per sensibilizzare tutti i cittadini a porre attenzione a ogni comunicazione sospetta relativa all’attivazione di utenze – spiega il capitano Francesca Romana Ruberto -. In caso di dubbi è opportuno chiedere informazioni alla società erogatrice, o rivolgersi alla locale stazione dei carabinieri».