Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Ospedale di Ancona, a 84 anni ruba il cellulare a un infermiere: denunciato per furto aggravato

È successo tra le corsie di Torrette. L’anziano aveva sottratto il telefonino all'operatore che l'aveva avuto poco prima in cura

Torrette
L'ospedale di Torrette di Ancona

ANCONA – I furti non hanno età e c’è chi li commette anche ad 84 anni. Così ieri mattina, poco dopo le 8, un infermiere che era di turno in pronto soccorso, all’ospedale di Torrette di Ancona, ha dovuto chiamare i carabinieri perché gli era stato rubato il cellulare.

Il dipendente si era accorto quasi subito dell’ammanco, ipotizzando che fosse stato l’anziano, un paziente extracomunitario che aveva avuto in cura poco prima e che poi si era allontanato.

I militari della stazione di Collemarino sono andati sul posto e hanno rintracciato l’uomo con la refurtiva. L’anziano nel frattempo si era nascosto all’interno dell’area adiacente il blocco operatorio. Il cellulare è stato restituito al legittimo proprietario e per l’84enne è scattata la  denuncia sia per il furto aggravato che per non aver ottemperato all’ordine di lasciare il territorio nazionale. Su di lui infatti, una volta identificato, è emerso che pendeva un ordine del questore a lasciare il territorio nazionale.