Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Osimo, furto in via Mamiani: rubati gioielli e oro

I ladri approfittando dell’uscita dei proprietari hanno fatto irruzione nell'abitazione. In allarme i residenti del quartiere più grande della città, spesso visitato dai malviventi

OSIMO – Non c’è pace per gli abitanti della Valmusone. È stato messo a segno un altro furto l’altro ieri sera, 3 marzo, a Osimo Stazione, in un appartamento sopra al centro sociale di via Mamiani.

I ladri approfittando dell’uscita dei proprietari hanno portato via oro e gioielli. In allarme i residenti del quartiere più grande della città, spesso visitato dai malviventi.

L’allerta è alta a Osimo, dove uno degli ultimi furti denunciati è stato un mese fa ai danni di una villetta in via Montegallo a San Biagio. A destare scalpore tra gli abitanti di tutta la Valmusone il furto alle Fornaci di Castelfidardo sempre del mese scorso: in via Volpi i ladri hanno lanciato sassi ai vicini di casa che si erano affacciati per farli fuggire, stavano per riuscire a scardinare la cassaforte e avrebbero fatto di tutto per impedire a quelle persone di fermarli.

Sono proprio i Carabinieri del Norm della Compagnia di Osimo a suggerire un decalogo di buone pratiche, dopo uno studio ed analisi di episodi: le porte blindate sono un buon deterrente ma è indispensabile chiuderle con il mandante perché possono essere aperte con una semplice carta di credito, è utile chiudere gli infissi con chiavistelli, apporre sui balconi degli ostacoli (fiori e piante), dotarsi di un sistema di allarme e collaborare con il vicinato. Anche la presenza in casa di piccoli animali da compagnia può far desistere il ladro che, per paura di insospettire o svegliare il vicinato, potrebbe abbandonare l’idea di violare l’abitazione.