Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Monsano, scontro tra auto e moto: centauro trasportato al pronto soccorso

Gravi le condizioni di un giovane di 35 anni di Jesi, investito da un'auto mentre era in sella al suo 125. Non dovrebbe essere in pericolo di vita

L'Audi A3 station wagon ferma durante i rilievi di legge della Polizia locale di Monsano

MONSANO – Uno scontro tra una vettura e una moto si è verificato oggi pomeriggio verso le 17,45 lungo via Ancona all’altezza dell’ingresso per la zona artigianale di Monsano, in via Sant’Ubaldo. Ad avere la peggio, un centauro di 35 anni, jesino, che procedeva in sella alla sua moto 125cc con direzione Chiaravalle-Jesi.

Il motociclista è stato improvvisamente travolto da una Audi A3 station wagon, al volante della quale si trovava un 32enne di Monte San Vito. Un impatto violentissimo in seguito al quale il centauro è finito sul cofano, poi è stato sbalzato a terra ad alcuni metri di distanza dalla moto. Per fortuna è rimasto sempre cosciente, protetto dal casco ben allacciato. L’automobilista si è fermato a prestare i primi soccorsi e ha lanciato l’allarme al 118.

Intanto, alcune auto di passaggio si sono fermate per dare una mano, tra queste anche una guardia giurata della Vedetta 2/Mondialpol che stava andando a lavorare. Sul posto, sono intervenuti l’automedica del 118 e l’ambulanza di Jesi, che hanno trasferito il centauro al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani con un codice giallo di media gravità. Non dovrebbe essere in pericolo di vita, ma sarà sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari del caso, per scongiurare la presenza di eventuali traumi interni.

La dinamica del sinistro e le responsabilità di legge sono al vaglio della Polizia locale di Monsano, intervenuta con una pattuglia per svolgere i rilievi di legge e deviare il traffico, che comunque non ha subìto particolari disagi.