Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Marotta, Miu chiuso dopo la violenza fuori dalla discoteca. Sospensione di 20 giorni

La scelta è conseguenza diretta del trambusto verificatosi nel parcheggio del locale lo scorso weekend dove un 19enne avrebbe cercato di rientrare con la forza aggredendo e ferendo le forze dell'ordine

MAROTTA – Nuova chiusura per il Miu Disco dinner: il Questore di Pesaro Urbino Michele Todisco ha firmato nella giornata del 1 ° dicembre il decreto di sospensione delle attività del locale di Marotta per i prossimi 20 giorni.

La scelta è conseguenza diretta del trambusto verificatosi nel parcheggio del locale lo scorso weekend dove un 19enne, estromesso dal locale, avrebbe prima cercato di rientrare con la forza, poi avrebbe aggredito e ferito le forze dell’ordine giunte sul luogo per placare gli animi.

La convalida dell’arresto, che è stato posto ai domiciliari, è arrivata anch’essa nella giornata di ieri. Data la sua condotta il ragazzo è stato arrestato per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Con lui anche un coetaneo, denunciato a piede libero. Al vaglio degli inquirenti inoltre la posizione di un altro giovane quasi coetaneo sul quale pesa ora una denuncia.

La sospensione è arrivata ai sensi dell’articolo del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. Rilevati anche degli assembramenti all’interno del locale, a cui si unisce il mancato utilizzo delle mascherine. Il provvedimento non è una novità per il locale: lo scorso 7 agosto si era visto affibbiare una punizione simile a seguito della maxi rissa culminata con un accoltellamento svoltasi nei paraggi del locale.