Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Marina di Montemarciano, non abbassa la musica e minaccia i carabinieri: arrestato e denunciato

40enne in manette per resistenza a pubblico ufficiale aggravata e deferito per disturbo alla quiete pubblica

MONTEMARCIANO – Non abbassa la musica e minaccia con un coltello i carabinieri intervenuti, un 40enne finisce per essere arrestato e denunciato. È successo a Marina di Montemarciano la scorsa notte tra sabato 19 e domenica 20 settembre intorno all’una di notte: al 112 è arrivata una segnalazione per musica ad alto volume che proveniva dal garage di un’abitazione.

All’interno vi era stato collocato un impianto stereo composto da tre altoparlanti, un subwoofer e un amplificatore. Alla vista dei militari, il protagonista della vicenda, un 40enne, ha assunto prima un atteggiamento ostile e provocatorio, intimando ai militari di allontanarsi e rifiutandosi di abbassare il volume; successivamente ha puntato verso gli operatori un coltello con una lama di 36 cm, minacciando di utilizzarlo se si fossero avvicinati.

Poco dopo però l’uomo era già stato disarmato, immobilizzato e portato in caserma. L’impianto stereo è stato sequestrato così come il coltello; l’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale aggravata e denunciato per il reato di disturbo al riposo delle persone.