Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Malore fatale in mare a Marzocca di Senigallia, muore un turista milanese

È la seconda tragedia in mare che si consuma in appena due giorni. Inutile ogni tentativo di soccorrere il 71enne. La moglie della vittima è stata colta da mancamento

eliambulanza, elisoccorso Marche, 118
L'eliambulanza

SENIGALLIA – Altro malore fatale in mare questa mattina verso le 11 a Marzocca di Senigallia, dove ogni tentativo di soccorso si è rivelato purtroppo inutile per un turista milanese di 71 anni.

L’uomo, che era solito trascorrere le vacanze estive nelle Marche avendo una casa nella località Gelso di Montemarciano, questa mattina si era recato in spiaggia con la moglie. Stava facendo il bagno, quando ha perso i sensi, colto da un improvviso malore, ed è andato sott’acqua.
È successo nei pressi del “Bar Surya”, dove molte altre persone stavano sostando, prendendo il sole e si sono trovati di fronte, loro malgrado, alla tragedia.

Alcuni bagnanti si sono tuffati per prestare soccorso, così come il bagnino di salvataggio, avendo notato che l’uomo galleggiava con il viso riverso completamente dentro l’acqua. Lo hanno portato sulla battigia, hanno tentato le manovre rianimatorie mentre qualcuno ha allertato il 118.
Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’automedica del 118, l’ambulanza dell’Avis di Montemarciano e l’eliambulanza Icaro01 da Torrette e uno dei medici rianimatori calatosi sulla spiaggia per tentare di salvare il bagnante. Ma è stato tutto inutile, il malore che lo aveva colto in mare non gli ha lasciato scampo.
Sul posto anche la Guardia Costiera.

La moglie della vittima, che ha assistito ai tentativi di rianimazione andati a vuoto, è stata colta da mancamento ed è stata medicata dai sanitari in ambulanza.

È la seconda tragedia che si verifica a Senigallia in appena due giorni. Proprio ieri un turista di Firenze ha perso la vita in circostanze analoghe.