Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Macerata, rapina al bar Ninetto: arrestato un 48enne

L'uomo aveva messo a segno il colpo nel noto bar di via Roma due anni fa; per lui si sono aperte ora le porte del carcere di Fermo

carabinieri

MACERATA – Rapina al bar, 48enne in manette. L’uomo è stato trasferito questa mattina al carcere di Fermo dai carabinieri della stazione di Macerata che hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei suoi confronti.

Il rapinatore, A.P., 48 anni di Macerata, aveva messo a segno il colpo il 4 marzo del 2018 rapinando il bar in via Roma a Macerata noto come “Ninetto”. L’uomo, con il volto coperto e con la complicità di un secondo soggetto, quella sera di due anni fa era entrato nel bar in questione e con una pistola scacciacani si era fatto consegnare l’incasso dal barista – circa 2mila euro – per poi fuggire.

Questa mattina i carabinieri della stazione de capoluogo hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Ancona nei confronti del 48enne che deve scontare quattro anni e tre mesi di reclusione per il reato di rapina.

Lo stesso è stato trasferito al carcere di Fermo come disposto dall’Autorità Giudiziaria.