Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Jesi, investimento davanti alla Caritas: grave una ragazza

Gravi le condizioni di una 29enne, investita mentre stava attraversando la strada. È stata trasferita in eliambulanza a Torrette. La Polizia locale sta lavorando per capire se si trovasse sulle strisce pedonali

Polizia Locale Jesi
Polizia locale di Jesi

JESI – Una 29enne jesina è stata investito questa mattina, 14 maggio, in viale Papa Giovanni XXIII, pieno centro città. Erano circa le 9 quando è scattato l’allarme al 118. Secondo una primissima ricostruzione della dinamica del sinistro, sembra che una vettura abbia travolto la ragazza mentre stava attraversando la strada. L’incidente è avvenuto nei pressi della Caritas Diocesana. Alla guida della Renault Clio c’era un uomo di 56 anni, che non avrebbe fatto in tempo a frenare.

La ragazza, che stava attraversando la strada – da stabilire in base ai rilievi di legge se fosse sull’attraversamento pedonale al momento dell’incidente – è stata sbalzata sull’asfalto. Immediatamente sono intervenuti l’automedica del 118 di Jesi e le ambulanze, oltre alle pattuglie della Polizia locale per i rilievi. È stata anche allertata l’eliambulanza Icaro 01 da Torrette. La ragazza è stata trasferita in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, per essere sottoposta agli accertamenti: risulta cosciente e non in pericolo di vita.