Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Jesi, controlli dei carabinieri: 11 sanzioni per violazioni alla normativa anti-Covid

Nel weekend appena trascorso sono state identificate 200 persone e fermati 150 veicoli. Intenso il lavoro delle pattuglie anche su strada

Le pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di Jesi davanti alla caserma di corso Matteotti

JESI – Duecento persone controllate, 150 veicoli e 27 esercizi commerciali passati al setaccio, elevate 11 sanzioni. È il bilancio del weekend appena trascorso, segnato da intensi controlli da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi, che ha disposto posti di blocco e controlli mirati per verificare il rispetto delle prescrizioni governative in materia di contenimento del Covid-19.

Le pattuglie della Compagnia hanno sottoposto a controllo complessivamente 200 persone sia a Jesi che nei comuni della Vallesina, controllato anche 150 veicoli fermati su strada e passato sotto la lente d’ingrandimento anche 27 esercizi commerciali per verificare la possibilità di apertura e il rispetto delle normative anti-Covid all’interno degli esercizi stessi. Sono state elevate 11 sanzioni ad altrettante persone pizzicate a infrangere le norme contenute nel Dpcm: in particolare, due persone sono state trovate fuori dal proprio comune di residenza senza una valida motivazione tra quelle contemplate nella normativa e 4 avevano creato assembramenti, pertanto nei loro confronti sono scattate le multe di 400 euro.

Tra i sanzionati non risultano comunque esserci titolari di esercizi commerciali: quelli controllati si sono dimostrati molto attenti alle normative e rispettosi delle prescrizioni ministeriali. L’impegno dei militari dell’Arma jesina continuerà anche nelle prossime settimane.