Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Jesi, auto contro un mezzo sanitario: in tilt la viabilità di viale Papa Giovanni XXIII

È successo poco dopo le 13 nei pressi del semaforo. Per fortuna si sono registrati solo danni ingenti ai mezzi ma non ci sono stati feriti

JESI- Uno scontro all’incrocio maledetto di viale Papa Giovanni XXIII paralizza il traffico all’ora di punta, ma per fortuna nonostante l’impatto fortissimo si sono registrati solo danni ai mezzi e non ci sono stati feriti. È successo poco dopo le 13 di oggi, 11 maggio, nei pressi del semaforo, in direzione ospedale. A scontrarsi sono state una potente Bmw e un mezzo della Croce gialla di Montegranaro che stava effettuando un servizio secondario.

Un impatto fronto-laterale molto violento che ha fatto scoppiare gli airbag della Bmw e che ha procurato ingenti danni ai mezzi, ma non ai conducenti per fortuna. Non si sono infatti registrati feriti. Sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce verde di Jesi e una pattuglia della Polizia locale per i rilievi di legge.

Gli agenti hanno deviato il traffico, solitamente molto intenso in questa direttrice (poiché di collegamento diretto con l’ospedale) e regolato la viabilità soprattutto durante le operazioni di rimozione dei mezzi incidentati. Le responsabilità di legge e la dinamica sono al vaglio. Non è la prima volta che all’incrocio semaforico tra viale Papa Giovanni XXIII e via Maratta si registrano incidenti di questo tipo, specie all’ora di punta. Ed essendo uno snodo di viabilità del centro città, basta un tamponamento a mandare in tilt la viabilità con rallentamenti e disagi.