Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Jesi, acero sradicato dal vento si schianta al suolo: ferita una donna

L'albero si è piegato su due auto in sosta in piazza Allende andando a invadere il marciapiede dove stava passando una 70enne

JESI – Il maltempo che in queste ore sta imperversando anche sulla nostra regione ha provocato numerosi danni in città e in Vallesina. A Jesi allarme questa mattina verso le 9 per un albero sradicato a causa del forte vento. È successo in piazza Salvador Allende e si è temuto per una donna, una 70enne residente nel quartiere, che è stata investita dal crollo dell’albero. La donna stava passando sul marciapiedi in via XX Luglio proprio nell’istante in cui l’albero – un grosso acero – ha ceduto, schiantandosi al suolo. La caduta dell’albero è stata attutita da due auto in sosta e dall’ombrello aperto che la signora stringeva per ripararsi dalla pioggia. È stata soccorsa dai sanitari della Croce verde e trasportata in pronto soccorso con un codice di media gravità. Non è in pericolo di vita, ha riportato qualche contusione e un grosso spavento. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia locale, gli operai del Comune e il sindaco Lorenzo Fiordelmondo per un sopralluogo. Un episodio analogo era accaduto il 10 dicembre scorso, in via San Giuseppe, con il crollo di un grosso pino marittimo nel cortile della scuola primaria Garibaldi. Numerosi gli interventi in queste ore da parte dei Vigili del fuoco per fronteggiare i danni da maltempo. La Polizia locale segnala che al momento due sottopassi – quello di via Pieralisi e via Coppetella – restano chiusi. A Montecarotto, in zona Circonvallazione in direzione Serra de’ Conti, un grosso albero è caduto sulla sede stradale, invasa anche dal fango.  

© riproduzione riservata