Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Infortunio mortale a Poggio San Marcello, la vittima oggi avrebbe compiuto 86 anni

Girolamo Alessandrelli è stato travolto dal trattore gommato sul quale stava facendo dei lavori agricoli. Per lui non c'è stato nulla da fare

Vigili del Fuoco
Vigili del fuoco

POGGIO SAN MARCELLO – Avrebbe compiuto 86 anni proprio oggi, invece il destino lo ha tradito ieri sera, nel podere agricolo coltivato a viti e ulivi in contrada Gioncare 40/a, alle porte di Poggio San Marcello. Girolamo Alessandrelli, questo il nome della vittima del tragico incidente agricolo di ieri sera poco prima delle 21, è stato travolto dal suo trattore gommato. Una fatalità.

Vedovo da qualche tempo, abitava solo con una domestica nella grande villetta immersa nelle campagne di Poggio. I due figli, trasferitisi a Roma per lavoro, venivano spessissimo a trovarlo. Un passato come responsabile amministrativo dell’ospedale di Montecarotto e poi responsabile del personale all’ospedale civile di Jesi, poi la pensione e il tempo dedicato al suo hobby preferito, la campagna. Produceva vino e olio, lavorava la terra, faceva crescere le piante del suo orto.

Ieri pomeriggio è uscito a bordo del suo trattore gommato per fare dei lavori all’uliveto, ma qualcosa è andato storto: forse il mezzo agricolo si è sfrenato o era rimasta inserita la marcia. Pur essendo in un terreno assolutamente pianeggiante, quando l’uomo è sceso dal mezzo per far rientro a casa per cena, è stato travolto dal trattore, che lo ha schiacciato sotto alla ruota anteriore.
A lanciare l’allarme è stata la domestica che lo cercava per la cena e non vedendolo tornare dal campo si è preoccupata. È andata a controllare e si è trovata di fronte la tragedia. Immediata la richiesta di aiuto al 118 e ai carabinieri, ma quando i sanitari dell’automedica del 118 sono intervenuti, per il poveretto non c’era purtroppo più nulla da fare. Hanno soltanto potuto constatare il decesso, sopravvenuto a causa dei gravissimi politraumi riportati nell’investimento del mezzo agricolo.

L’ambulanza della Croce Rossa è stata annullata prima che potesse raggiungere Poggio San Marcello. I Vigili del fuoco hanno liberato il corpo dal pesante mezzo agricolo. La salma dell’uomo è stata trasferita all’obitorio di Torrette, dove domani mattina alle 9,30 sarà eseguita l’ispezione cadaverica. Poi la sepoltura.

Sconcerto in paese dove Alessandrelli era molto conosciuto e apprezzato. Lo ricorda in particolare il sindaco Giuseppina Spugni esprimendo, a nome suo, della comunità e di tutta l’amministrazione comunale, i più sentiti sentimenti di cordoglio e di vicinanza ai figli e alla famiglia. «Girolamo Alessandrelli era una persona molto presente e professionale a livello lavorativo e sempre cordiale – dice il sindaco –. Io e la mia comunità lo ricordiamo con affetto. L’improvvisa scomparsa mi ha molto rammaricato e porgo le più sentite condoglianze da parte mia e della mia amministrazione alla famiglia».

Il funerale avrà luogo giovedì 23 luglio alle 10 presso la chiesa parrocchiale di Montecarotto.