Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Giovane dà in escandescenze contro i Carabinieri: arrestato

A innescare l'ira del ragazzo la notifica di una multa: ne è nata una colluttazione che ha condotto all'arresto del 23enne di Chiaravalle. I momenti sono stati immortalati dalla madre in una diretta facebook

L'arresto

CHIARAVALLE- Una semplice notifica di una contravvenzione si trasforma in un parapiglia tra un giovane di 23 anni e i militari della Stazione di Chiaravalle. È successo venerdì – 16 ottobre – nella tarda serata. Il momento dell’arresto è stato filmato con una diretta facebook dalla madre.

I carabinieri sono intervenuti nell’abitazione, dove il ragazzo abita con la mamma (una donna chiaravallese di 50 anni), per notificargli una semplice multa. Ma al momento di richiedere i documenti, il ragazzo ha dato in escandescenze, inveendo contro gli operanti con insulti, bestemmie e aggredendoli.

Una scena degenerata in urla e in uno stato di crescente agitazione quando i militari lo hanno immobilizzato e ammanettato. I Carabinieri hanno richiesto l’ausilio del Norm della Compagnia di Jesi e di un’ambulanza della Croce gialla per tranquillizzarlo.

È stato caricato in ambulanza e portato al pronto soccorso di Torrette. Nei suoi confronti è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Il giudice del Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto, disponendo che il giovane faccia ritorno al proprio domicilio.