Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Fossombrone, ladri in fuga su un furgone usano estintore contro pattuglia dei carabinieri

All’interno del mezzo sono stati rinvenuti diversi prodotti di pelletteria anche di pregio rubati poche ore prima a una ditta di pelletteria di Cartoceto. Rinvenute in un casolare abbandonato 8 bici nuove di zecca

Le bici recuperate dai carabinieri
Le bici recuperate dai carabinieri

Hanno intercettato un mezzo sospetto e si sono immediatamente messi ad inseguirlo. Protagonisti della vicenda i carabinieri della Stazione di Fossombrone. Erano circa le 22.15 di ieri quando la pattuglia, ferma a un posto di blocco, ha notato il transito lungo la via Flaminia di un Fiat Doblò di colore bianco risultato rubato a Longiano (FC).

Subito si sono messi alle calcagna del veicolo che ha cercato prima di seminare i militari: non riuscendoci i malfattori, tramite un estintore, hanno spruzzato la schiuma da un finestrino nel tentativo di limitare la visuale agli uomini della pattuglia. Alla prima intersezione hanno poi abbandonato il mezzo e hanno approfittando della notte per dileguarsi a piedi facendo perdere le loro tracce nei campi adiacenti.

La refurtiva e l'estintore usato
La refurtiva e l’estintore usato

All’interno del mezzo sono stati rinvenuti diversi prodotti di pelletteria anche di pregio, tra cui borse, portafogli, cinte, scarpe, risultati rubati poche ore  prima da una ditta di pelletteria di Cartoceto. Sul mezzo anche una grossa affettatrice risultata trafugata ad un privato cittadino di Fossombrone.

Risale invece alle prime ore della mattina del 30 ottobre un furto ingente di bici di marca presso un esercizio commerciale sito sulla via Flaminia di Fano. Anche in quella occasione era stato segnalato lo stesso furgone bianco, ma i rei questa volta erano riusciti nel colpo.

I carabinieri di Colli al Metauro, però, tenuto conto anche delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza fanese, avevano ipotizzato che il mezzo si potesse essere diretto dopo il colpo nel loro territorio. L’attività informativa sul territorio e alcune preziose segnalazioni dei cittadini hanno permesso di rinvenire 8 bici nuove di zecca in un casolare abbandonato in via Morola di Cartoceto: i mezzi sono stati subito riconosciuti e restituiti all’avente diritto

Sono tuttora in corso ulteriori indagini per identificare gli autori. Il Fiat Doblò invece verrà restituito al legittimo proprietario dopo aver analizzato minuziosamente le tracce lasciate dai malfattori.