Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Fano, in città da fuori regione senza giustificato motivo: multa da 400 euro per due giovani

Proseguono i controlli da parte del personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Fano per verificare il rispetto delle norme per il contenimento pandemico

Musica a tutto volume interviene la Polizia
Musica a tutto volume interviene la Polizia

FANO – Proseguono i controlli da parte del personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Fano per verificare il rispetto delle norme per il contenimento pandemico. Negli ultimi giorni gli agenti hanno focalizzato le loro attenzioni in particolare nella zona del Pincio, anche allo scopo di prevenire atti di vandalismo, lo spaccio di sostanze stupefacenti e risse che spesso, negli ultimi mesi, hanno riguardato i giovani frequentatori di quei luoghi.

Per una copertura più capillare gli agenti si sono avvalsi anche dell’aiuto della Polizia locale, del sistema di videosorveglianza e dell’impiego, in alcune occasioni, delle unità cinofile della Polizia di Stato. Durante i controlli sono stati pizzicati due maggiorenni a cui è stata contestata la violazione delle misure anti Covid-19: i due sono infatti risultati essere giunti a Fano provenienti da altra regione, senza giustificato motivo.

Un episodio simile si era verificato gli scorsi giorni ad Urbino: in quel caso due giovani provenienti dalla Basilicata avevano attraversato svariate regioni per trascorrere qualche giorno di vacanza nella città Ducale.