Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Fano, falla nello scafo: peschereccio semiaffondato nel porto canale

Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto. Il natante, al rientro dalla battuta di pesca, nella prima mattinata ha allertato la Capitaneria di Fano lamentando un’avaria

Peschereccio affondato
Peschereccio affondato

FANO – Sarebbe stata una falla nello scafo a causare il semiaffondamento di un peschereccio con base nel porto di Fano. Il natante si trova ora appoggiato sul fondale della banchina del porto.

Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto. Il natante, al rientro dalla battuta di pesca, nella prima mattinata del 26 gennaio, ha allertato la Capitaneria di Fano lamentando un’avaria.

L’imbarcazione, giunta sulla banchina fanese, ha continuato ad imbarcare acqua: inutile il pronto intervento dei vigili del fuoco che hanno cercato inutilmente con le idrovore di scongiurare il peggio. Una brutta disavventura che però sarebbe potuta finire in maniera anche peggiore se il peschereccio fosse affondato in mare aperto.

Gli uomini della Capitaneria di Porto hanno provveduto a disporre delle barriere di contenimento per evitare eventuali fuoriuscite di carburante e altri agenti potenzialmente inquinanti.