Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Fano, clienti nel locale dopo le 18: scatta il verbale per il titolare del bar

Tante e ripetute le segnalazioni per i continui assembramenti da parte di gruppi di giovani in quelli che sono i tradizionali luoghi di ritrovo della città. Diverse anche le persone a passeggio senza mascherina

Vigili, urbani, polizia municipale, polizia locale di Senigallia, violazioni al codice della strada
La polizia locale di Senigallia (foto di repertorio)

FANO – Proseguono i controlli da parte della polizia locale per monitorare il rispetto delle norme anti-covid19. Il rischio concreto infatti è che, con il passaggio delle Marche in zona arancione, e il concomitante arrivo della bella stagione, l’allerta della gente sull’emergenza pandemica sia più rilassata.

Proprio per evitare atteggiamenti lassisti che potrebbero farci piombare nuovamente in situazioni più critiche, le autorità locali, anche nell’ultimo weekend, hanno battuto le zone più a rischio della città. Ad essere multato è stato il titolare di un noto locale del centro storico di Fano: aveva al suo interno ancora dei clienti dopo l’orario consentito, ovvero le 18.

Tante e ripetute le segnalazioni per i continui assembramenti da parte di gruppi di giovani in quelli che sono i tradizionali luoghi di ritrovo della città: i giardini della Rocca Malatestiana, ma anche i parchi e le zone verdi delle frazioni. I gruppi si sono sempre dileguati prima dell’arrivo delle forze dell’ordine che non hanno così multato nessuno.

I cittadini segnalano comportamenti indisciplinati anche nelle vie del centro dove le numerose persone a passeggio spesso si “dimenticano” di indossare la mascherina. Dati alla mano, nella giornata odierna, sono ancora 315 le persone positive nel Comune di Fano e ben 479 quelle in quarantena.