Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Corridonia. Lite per un ragazza degenera in rissa, 15 giovani denunciati

Sono tutti del posto e hanno tra i 19 e i 25 anni, tranne un 45enne che era stato trovato dai carabinieri sul posto sanguinante. L'episodio risale a sabato scorso

MACERATA – Da una lite per una ragazza scoppia una rissa, 15 persone denunciate dai carabinieri, sono tutti giovani tra i 19 e i 25 anni, ad esclusione di un 45enne trovato sanguinante dai militari al momento dell’intervento. La rissa risale a sabato scorso (20 febbraio), mancavano pochi minuti alle 20 quando una pattuglia della Stazione di Corridonia era intervenuta in piazza Filippo Corridoni per sedare una rissa, ma al loro arrivo i militari riuscirono a identificare solo i pochi rimasti (la maggior parte nel frattempo si era allontanata, ndr), dei quali uno che sanguinava dal naso.

Le successive indagini svolte attraverso l’ascolto dei testimoni e la visione delle telecamere comunali avevano consentito di identificare tutti i partecipanti alla rissa: 15 giovani di Corridonia ad esclusione del ferito che ha 45 anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la rissa sarebbe scaturita per la gelosia di un giovane nei confronti della fidanzata presente, anch’essa coinvolta e denunciata, che aveva iniziato a discutere con il rivale in amore. Tutte e 15 le persone coinvolte sono state denunciate a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata per il reato di rissa.