Cronaca

Civitanova, borseggi in discoteca: denunciate due persone

I due sono stati identificati e denunciati dai carabinieri di Civitanova Marche. Parte della refurtiva recuperata è stata restituita

CIVITANOVA – Controlli alla circolazione stradale, prevenzione e repressione dei reati nei servizi del fine settimana dal parte dei carabinieri sul territorio civitanovese. Il servizio, finalizzato anche all’attività di prevenzione e contrasto all’abuso di alcol tra i più giovani, ha visto impegnati circa 20 carabinieri dei vari comandi stazione alle dipendenze della Compagnia di Civitanova, e si è concentrato principalmente sui comuni di Civitanova Marche e di Porto Recanati, nelle aree interessate dalla movida notturna, dove insistono numerosi locali frequentati.

Nel corso dei controlli, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria, sette automobilisti, e due ulteriori conducenti sono stati sanzionati amministrativamente perché sorpresi alla guida del proprio veicolo con un tasso alcolemico oltre il consentito. Ai due è stata ritirata la patente. Inoltre, i carabinieri hanno sorpreso alla guida di un’autovettura Peugeot 207 con targa italiana, un cittadino pakistano di 20 anni, residente nel comune di Potenza Picena, con una patente di guida rilasciata dalle autorità greche, ma risultata del tutto falsa. L’uomo è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria, ed il documento di guida sequestrato per effettuare ulteriori accertamenti sulla sua provenienza.


I carabinieri del comando stazione di Civitanova Marche, hanno identificato e denunciato una donna ed un uomo di origini tunisine, responsabili di alcuni borseggi all’interno di una nota discoteca. Parte della refurtiva, recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari. Nel corso dei servizi effettuati servizio, i carabinieri hanno controllato complessivamente 85 autovetture, identificate 150 persone, ritirato 13 parenti di guida, accertato 30 violazioni al codice della strada.

Ti potrebbero interessare