Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Castelraimondo, sorpreso a rubare una borsa in un’auto parcheggiata: 43enne in manette

L'uomo, civitanovese, già noto per i suoi precedenti penali, si trova ora agli arresti domiciliari. Non appena si è accorto della presenza dei carabinieri ha tentato di fuggire con la propria vettura ma invano

carabinieri di Ancona

CASTELRAIMONDO – È stato sorpreso a rubare una borsa in un’auto in sosta. A finire nei guai un 43enne di Civitanova. Per l’uomo, che è stato arrestato per furto aggavato, sono stati disposti i domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

LA VICENDA – Il ladro è stato individuato nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 25 giugno, intorno alle 19, dai carabinieri della stazione di Castelraimondo, coordinati dalla Compagnia di Camerino, che stavano svolgendo un servizio di controllo del territorio contro i reati predatori e legati al traffico di sostanze stupefacenti.

L’uomo, A.G., 43 anni, italiano e residente a Civitanova, è stato sorpreso dai carabinieri all’interno di un’auto di media cilindrata, parcheggiata in via Loreto. Il civitanovese, non appena ha notato la presenza dei militari ha cercato di fuggire a piedi nelle vie limitrofe con in mano una borsa rubata poco prima all’interno della vettura.

I carabinieri sono riusciti a fermare l’uomo, già noto per i suoi precedenti penali, e una volta recuperata la refurtiva, contenente carte di credito e vari documenti, l’hanno restituita al legittimo proprietario.