Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Castelfidardo, non risponde al telefono: trovato morto in casa

Il medico legale ha constatato la morte naturale avvenuta giorni fa. L'allarme giunto da un parente che l'aveva chiamato per accertarsi che stesse bene

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

CASTELFIDARDO – Ha provato a chiamare più volte al fisso di casa sua per parlare con lui ma all’ennesimo tentativo senza risposta si è preoccupato e ha allertato le forze dell’ordine. Quando sono arrivate sul posto, a casa di quell’uomo in via Rota alle Fornaci di Castelfidardo, hanno fatto la macabra scoperta. Era morto all’interno dell’abitazione.

Oggi, 8 febbraio, verso le 11.30 c’era una squadra dei vigili del fuoco da Osimo per aprire il portone di quella casa. Sul posto anche i sanitari del 118 e poco dopo sono arrivati i carabinieri e il medico legale che ha constatato il decesso del 74enne, L.B., avvenuto qualche giorno prima per cause naturali.

Era stato il cugino ad averlo chiamato per assicurarsi delle sue condizioni di salute e a insospettirsi per quella cornetta mai alzata. Viveva da solo in quella casa, spesso passeggiava per le vie del centro cittadino ed era molto conosciuto in città. Castelfidardo gli darà presto l’estremo saluto.