Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Ancona, ritrovati i pc rubati a scuola: denunciati due studenti

Il furto era stato messo a segno nella media Buonarroti dove erano spariti 12 computer usati per la didattica a distanza. I carabinieri ne hanno recuperati due

carabinieri di Ancona
I carabinieri di Ancona con i 2 pc rubati

ANCONA – Erano spariti dalla scuola dove non c’era stato nemmeno un segno di effrazione. I carabinieri hanno ritrovato due dei 12 computer rubati alla media Buonarroti di Ancona l’11 marzo scorso. Erano nella disponibilità di due studenti 18enni anconetani che adesso sono stati denunciati per ricettazione.

I militari hanno fermato i ragazzini ieri, in via Brecce Bianche, per un controllo. Uno dei due aveva uno zainetto con un pc le cui caratteristiche corrispondevano ad uno di quelli sottratti alla scuola dell’istituto comprensivo “Quartieri nuovi”. È scattata la perquisizione a casa di entrambi i due giovani dove le famiglie era all’oscuro di tutto. Nella cameretta dell’altro 18enne i militari hanno trovato un secondo computer.

Entrambi erano quelli della partita dei 12 rubati alla scuola. Sono un Acer è un Toshiba. I due giovani potrebbero essere responsabili anche del furto ma su questo sono in corso altre indagini. I pc erano stati portati via di notte quando qualcuno era riuscito ad entrare nel plesso scolastico e ad oltrepassare il cancello prima e il portone poi. Il materiale valeva quasi 4 mila euro ed era destinato alla didattica a distanza in questi periodi di scuola chiusa e lezioni online. Venivano usati dai professori.

Exit mobile version