Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Ancona, incidente sul lavoro al porto: marittimo ustionato a bordo di un mercantile

Il fatto è accaduto nel pomeriggio su un mercantile fermo alla banchina 8 dello scalo dorico. L'uomo, un 35enne egiziano, è stato portato a Torrette in codice rosso avanzato

L'intervento della Croce Gialla al Porto di Ancona

ANCONA – Un marittimo egiziano di 35 anni è rimasto ustionato alle braccia e alle gambe mentre si trovava a bordo di un mercantile F Claudia fermo alla banchina numero 8 del porto di Ancona. 

L’infortunio sul lavoro si è verificato nel pomeriggio di oggi 1 aprile, poco dopo le 16. L’uomo è stato investito dall’ondata di vapore fuoriuscita dalla pompa idraulica mentre si trovava in sala macchine.

Sul posto sono intervenute la Capitaneria di Porto di Ancona, l’automedica e la Croce Gialla di Ancona che ha trasportato l’ustionato al Pronto Soccorso di Torrette in codice rosso avanzato, dopo averlo stabilizzato sul posto.

Non sono ancora note le cause alla base della fuoriuscita di vapore, ma nei prossimi giorni il personale tecnico e della Capitaneria di Porto eseguirà un sopralluogo per far luce sulle cause dell’accaduto.