Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Ancona, bocconi killer per cani: gli atti passano in Procura

La polizia locale ha individuato un responsabile dei würstel ripieni di chiodi trovati a Brecce Bianche: ha 85 anni, è un pensionato

Ancona, esche killer per cani
Le esche killer

ANCONA – È stato identificato e denunciato e ora gli atti verranno trasmessi in Procura. Iniziano i guai giudiziari per l’anziano che domenica è stato visto in via Crocioni, nel quartiere Brecce Bianche di Ancona, da una residente che era alla finestra, mentre buttava a terra fazzoletti di carta con dentro pezzi di würstel ripieni di viti. L’uomo abita nella via, ha 85 anni ed è pensionato.

La magistratura, una volta ricevute le carte, deciderà come procedere, se acquisire altri elementi, chiedere ulteriori indagini e soprattutto definire un reato. In casa dell’anziano non è stata fatta una perquisizione.

Le esche trovate domenica sono state sette in via Crocioni. Tramite le esche che la polizia locale ha acquisito nei mesi precedenti si cercherà di vedere se sono della stessa mano. Il sospetto è che non sarebbe stato il solo a buttare in giro per il quartiere i bocconi.