Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Abuso di alcol alla guida e mascherine-optional, raffica di multe, denunce e punti decurtati

Piovono le sanzioni nel capoluogo dorico dove i Carabinieri della Compagnia di Ancona, nelle ultime 48 ore, hanno intensificato il dispositivo di prevenzione predisposto dal Comando Provinciale, effettuando una serie di mirati controlli

I carabinieri del Norm di Ancona

ANCONA- Abuso di alcol al volante, assembramenti nei locali senza le mascherine: piovono multe nel capoluogo dove i Carabinieri della Compagnia di Ancona nelle ultime 48 ore hanno intensificato il dispositivo di prevenzione predisposto dal Comando Provinciale, effettuando una serie di mirati controlli. Non solo il rispetto delle normative anti-Covid nei locali, ma anche il contrasto agli eccessi e a quei comportamenti scorretti alla guida che costituiscono pericolo per gli automobilisti oltre che violazione del Codice della Strada.
Nell’ambito dell’attività preventiva sono state verificate le condotte di guida di numerosi automobilisti, con l’utilizzo di etilometri impiegati nei vari posti di blocco istituiti in tutta la giurisdizione, per due di loro è scattata la denuncia in Procura.

Ieri notte verso le 2,40 in piazza Ugo Bassi i militari della Sezione Radiomobile del Norm di Ancona hanno sorpreso alla guida di un’autovettura un 38enne di origine albanese e residente nel capoluogo dorico, con un tasso alcolemico pari a 1,25 g/l. È scattato il ritiro della patente, inviata alla Prefettura per il conseguente periodo di sospensione, mentre l’autovettura è stata affidata a una persona idonea alla guida giunta successivamente sul posto.

Sempre ieri sera, poco prima delle 22, i Carabinieri hanno notato una vettura zigzagare in via Marconi e dal successivo controllo è emerso che il conducente, un 48enne della provincia di Napoli, si era messo alla guida con un tasso alcolemico pari a 1,07 g/l. Anche in questo caso è scattato il ritiro della patente e l’autovettura di proprietà dello stesso, è stata affidata a una persona ritenuta idonea alla guida. I militari del Norm hanno inoltre ispezionato diversi locali per verificare il rispetto delle misure di contenimento stabilite nelle recenti ordinanze e, nell’ambito di questi controlli sono state comminate due sanzioni di 400 euro nei confronti di due giovani anconetani, un 20enne e un 22enne, sopresi fuori a un locale pubblico nella zona del Piano, in presenza di più persone, senza la mascherina

Comminate altre tre sanzioni ma per ubriachezza molesta nei confronti di tre persone del luogo, che pur non essendo alla guida, hanno alzato troppo il gomito e arrecato disturbo in prossimità di locali pubblici della zona Archi. Il bilancio dell’attività straordinaria di controllo del territorio dei Carabinieri della Compagnia di Ancona – attuato con un massiccio dispiego di uomini e mezzi (15 gazzelle del Nucleo Operativo e Radiomobile) – ha consentito l’identificazione di 189 persone e il controllo di 157 veicoli. Eseguiti inoltre 13 interventi per rispondere alle segnalazioni al numero di emergenza “112” per liti in famiglia e veicoli sospetti. Sono stati anche multati 23 automobilisti indisciplinati il cui importo complessivo delle sanzioni ammonta a oltre 6.000 euro e vedrà anche la decurtazione di 117 punti dalla patente di guida.