Eco-beauty: la cosmesi naturale made in Marche

Essere green non significa trascurare il proprio aspetto e la cura della persona: ecco i prodotti indispensabili per prendersi cura di sé e dell'ambiente.

Dal bagnodoccia equosolidale al sapone creato con olio di oliva biologica, passando per la crema corpo ricavata dalle bucce fresche di uva rossa e a alla bava di lumaca biologica, fino al latte solare privo di filtri solari chimici che danneggiano il mare: questi sono solo alcuni esempi di come è possibile prendersi cura di sé rispettando la natura e l’ambiente che ci circonda.

La cosmesi biologica ed ecocompatibile sta conquistando col tempo fette di mercato sempre più importanti e anche le marche di bellezza più note hanno rivolto lo sguardo verso l’ambiente, creando prodotti fatti solo con ingredienti naturali, privi di sostanze di sintesi, parabeni, siliconi e petrolati.

Nelle Marche sono diverse le aziende volte a realizzare cosmetici e saponi rispettosi dell’ecosistema. Per esempio l’azienda senigalliese Pierpaoli dal 1939 si occupa di produrre cosmesi e detergenza per la persona e, negli ultimi anni, ha avviato una “Divisione Eco Bio” con l’obiettivo di riconvertire l’azienda verso una produzione sostenibile dal punto divista ambientale. «Il 2014 – spiega in una nota la Pierpaoli Srl – ha visto crescere ulteriormente questa parte dell’azienda e oggi essa contribuisce per più del 40% al fatturato annuo dell’impresa. Uno sviluppo che colloca l’azienda tra quelle di riferimento in ambito nazionale nella produzione eco biologica, sia per negozi specializzati, sia per la grande distribuzione organizzata».

Spostandosi di qualche chilometro, ad Ancona, troviamo l’azienda Tea Natura che produce dal 2003 non soltanto argille, burro di karité, saponi ed henné per colorare i capelli in maniera naturale, ma anche dentifrici all’argilla, smacchiatori, sgrassatori multiuso, detersivi per capi bianchi e colorati: «Nel 2016 – si legge in un post sulla loro pagina Facebook – abbiamo prodotto e venduto più di 115 tonnellate di detersivi ecologici, prodotti rispettosi ed ecologici per un ambiente più pulito. Un bel traguardo per noi!».

L’obiettivo per il team anconetano è stato chiaro fin da subito: «Visti i notevoli e indiscutibili segnali d’allarme ambientale, l’idea è stata da subito quella di conciliare la nostra passione e attività a una risposta ecologica, perseguendo obbiettivi come la completa e rapida biodegradabilità del prodotto; il controllo completo della filiera di produzione e l’etica delle ditte fornitrici; l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia e la massima attenzione nella scelta delle materie prime; infine la concentrazione dei prodotti e la sicurezza dell’utilizzatore finale. Dopo anni di lavoro continuiamo a rivalutare e migliorare formule, ingredienti e confezioni per una sorta d’impegno morale che sentiamo di aver preso nei confronti dei nostri clienti e dell’ambiente in cui viviamo».

Sempre ad Ancona si trova una piccola azienda che produce e confeziona tutti i suoi prodotti in Italia. Si tratta de L’Artigiana del Naturale, che dal 1988 persegue un duplice obiettivo: produrre saponi e prodotti qualitativamente eccellenti e farlo in maniera artigianale. «I nostri saponi – si legge sul sito dell’azienda – sono prodotti a base vegetale con olio di cocco, arricchiti con olii pregiati, fiori, estratti ed essenze. L’antico metodo di lavorazione artigianale, eseguito a bassa temperatura, non altera le proprietà e le qualità presenti nelle materie prime impiegate. In questo modo la glicerina che si sviluppa non si allontana dal prodotto e il sapone ottenuto viene lasciato essiccare in modo naturale e poi confezionato. Con questa tecnica il sapone rimane morbido e ricco di glicerina, indicato per tutti i tipi di pelle».

Insomma, scegliere la cosmesi green significa volersi bene, soprattutto perché questi prodotti contengono ingredienti che regalano benessere, dando la certezza di fare qualcosa di buono non solo al nostro corpo, ma anche all’ambiente che ci circonda. Provare per credere.