Centro Pagina - cronaca e attualità

Benessere

Benessere e attività fisica, non è mai troppo tardi per iniziare

«In base all'orario del giorno che dedicheremo all'attività fisica andremo ad organizzare i nostri spuntini e i nostri pasti principali», dice il biologo nutrizionista Bordoni

jogging

Una corretta alimentazione e l’attività fisica sono un connubio vincente per il benessere della persona, ma guai a intraprendere strade incerte. Con il biologo nutrizionista Gabriele Bordoni avevamo già parlato dei rischi che si celano dietro le diete miracolose. «Le indicazioni per una sana e corretta alimentazione sono le stesse sia per la persona che svolge la sua attività ricreativa a bassa intensità tipo una bella passeggiata sia per lo sportivo amatoriale. Ovviamente per quest’ultimo si dovranno avere delle attenzioni soprattutto in determinate fasi», dice Bordoni.

Intende che per attività come queste si debbano usare integratori?
«Attenzione, non intendo assolutamente un uso sconsiderato di integratori o simili ma porre attenzione ad esempio ad una corretta idratazione soprattutto nei mesi più caldi. Per attività sotto un’ora può andare benissimo acqua pura; per attività più intense possiamo aggiungere sali minerali e se necessario eventualmente maltodestrine».

L’attività sportiva va intrapresa a stomaco vuoto?
«Un altro aspetto fondamentale è di non arrivare al momento della performance né a stomaco vuoto né subito dopo aver mangiato. In base all’orario del giorno che dedicheremo all’attività fisica andremo ad organizzare i nostri spuntini e i nostri pasti principali. Dopo l’attività fisica della frutta ad esempio ci consentirà di recuperare gli zuccheri ed i sali minerali persi durante l’attività. Il connubio corretta alimentazione e sana attività fisica è la formula magica che può garantirci una salute di ferro ed il suo unico effetto collaterale è quello di tenerci al riparo dalle malattie croniche come ipertensione, diabete di tipo due e sovrappeso in genere».

A chi consiglia l’attività fisica?
«Ci tengo a sottolineare che non si hanno limiti di età per trarne dei benefici. Insomma non è mai troppo tardi per iniziare».