la questione

Biodigestore, l’Ata rinvia la decisione

Nove Comuni avevano posto la pregiudiziale per far discutere prima la proposta di Jesi. Tira e molla fra le gestioni pubblica, privata o mista, Ancona: «Impianto da noi solo se Jesi non gradisce la forma scelta dall’Assemblea»

la vicenda

Cartellino Giallo, accolti i ricorsi della Jesina e di Marco Polita

Una prima pronuncia in favore dei ricorrenti, in attesa delle future decisioni sul merito. L’ex presidente: «Esclusa ogni attuale e futura possibilità di un mio nuovo coinvolgimento, dopo le esperienze negli anni ’80 e dal 2007 al 2018 non ci sarà una terza volta»

la questione

Biodigestore, Legambiente: «Non si perda altro tempo»

«Si scelga in base a criteri ambientali, non politici» è l’intervento dell’associazione. Mercoledì 27 maggio l’assemblea dell’Ata che chiederà di scegliere forma di realizzazione e gestione dell’impianto

calcio

Jesina, Mosconi: «Cessione o chiavi al Sindaco»

Le intenzioni del proprietario del club, virtualmente retrocesso in Eccellenza. «Se nessuna trattativa va in porto, non rimarrà che rivolgersi al Comune, chiarendo che io non potrei iscrivere la squadra al prossimo campionato»

vivaio

Aurora Calcio Jesi, ecco la squadra tecnica

Dopo la conferma del Responsabile tecnico Francesco Bacci, volti nuovi e riconferme. «Professionalità, serietà, grande umanità e idee chiare, senza le quali è impossibile programmare il futuro»

il tema

Biodigestore rifiuti, Jesi punta i piedi

Atto di indirizzo della giunta: «Il sindaco voti no in assemblea Ata alla deliberazione che si intende adottare senza alcuna preventiva analisi delle forme di realizzazione e gestione dell’impianto. Si discuta invece quanto proposto da questo Comune»

serie D

Calcio, il Tolentino conferma mister Andrea Mosconi

Nonostante le incertezze sull’esito della stagione attuale e sul futuro per l’intero movimento, la società cremisi si muove e, dopo il direttore sportivo Giorgio Crocetti, si lega per la quarta annata di fila anche al tecnico

l'iniziativa

Monsano, la Festa della Mamma solidale di Coldiretti

Verdure fresche, farine di grano tenero, legumi secchi e orzo tostato, tutto biologico, consegnati attraverso la rete della Protezione Civile della Regione Marche a donne sole con figli che si sono ritrovate, a causa dell’emergenza, in forte difficoltà