Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Vede un uomo a terra, chiama i soccorsi e viene inseguito

Fallito l'inseguimento, il tunisino ha rivolto la sua attenzione contro gli operatori del 118. Prima è salito sul cofano dell'ambulanza, poi si è disteso sotto il mezzo, tra le ruote

ANCONA- Lo ha visto disteso a terra in piazza Rosselli e così, un cittadino ha chiamato il 118. Il bel gesto però gli si è ritorto contro. Una storia incredibile quella che è successa questa notte intorno all’una davanti la stazione. Il buon cittadino ha atteso l’arrivo dell’ambulanza ma alla vista dei soccorritori, l’uomo in stato di semi incoscienza si è improvvisamente alzato da terra ed ha iniziato a rincorrere il passante che spaventato, è scappato.

Ma il momento di follia del tunisino, 30 anni, probabilmente ubriaco, non è finito. Fallito l’inseguimento, ha rivolto la sua attenzione contro gli operatori del 118. Prima è salito sul cofano dell’ambulanza, poi si è disteso sotto il mezzo, tra le ruote. I soccorritori non hanno potuto far altro che allertare i carabinieri che giunti sul posto, hanno preso in consegna il trentenne.