L’Università di Macerata e la Normal di Pechino per un corso su reddito e povertà

Sette studenti cinesi e tre italiani hanno preso parte alla prima edizione dell'iniziativa dal titolo “Income, inequality and poverty across the globe”

Sette studenti cinesi e tre italiani hanno preso parte alla prima edizione dell'iniziativa “Income, inequality and poverty across the globe”

MACERATA – Sette studenti cinesi e tre italiani hanno preso parte alla prima edizione della summer school “Income, inequality and poverty across the globe” sul tema del reddito, della disuguaglianza e della povertà nel mondo organizzata dall’Università di Macerata in collaborazione con l’Istituto cinese per la distribuzione del reddito della Normal University di Pechino.

Il corso era rivolto a dottorandi, borsisti post-dottorato, laureandi e studenti neo-laureati con interesse per le disuguaglianze e le questioni legate alla povertà.

Direttori della scuola sono stati Fabio Clementi per l’UniMc e Li Shi per la Normal University. Il comitato scientifico era composto dai docenti Elisabetta Croci Angelini, Luca De Benedictis, Benedetta Giovanola, Francesca Spigarelli e Enzo Valentini.

«Obiettivo della scuola è stato fornire agli studenti una migliore comprensione dei modelli nazionali e internazionali di distribuzione del reddito. Le lezioni, tenute da esperti dell’Istituto cinese per la distribuzione del reddito, di UniMc e di altre università italiane, hanno riguardato i principali approcci alla misurazione della disuguaglianza e della povertà, le loro tendenze e le loro determinanti fondamentali», spiega l’ateneo maceratese.