Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Un anno con la biblioteca dei ragazzi

Per l'occasione la struttura organizza una serie di iniziative dal 20 al 24 febbraio, per la gioia dei più piccoli

ANCONA – Buon compleanno alla Biblioteca dei ragazzi. É già passato un anno dal 20 febbraio 2016, data in cui la Biblioteca Ragazzi Novelli del Comune è stata riaperta, completamente rinnovata. La struttura festeggerà il suo primo compleanno con una serie di appuntamenti nella sua sede di via Bernabei 30-32, che si svolgeranno da lunedì a venerdì, sempre alle ore 17, proponendo a tutti i partecipanti spettacoli di burattini, letture animate e laboratori.

Si inizierà lunedì 20 febbraio con uno spettacolo di burattini a cura del Teatrino Pellidò , “Pinocchio al Campo dei Miracoli”, mentre martedì sarà la volta di “Piccole storie”, a cura dei Lettori Volontari Nati per Leggere di Ancona. Mercoledì appuntamento con “Stampiamoci la faccia“, laboratorio creativo a cura di Eleonora Primavera dell’Associazione Culturale Amarlus, mentre giovedì saranno le bibliotecarie a festeggiare insieme ai bambini il giovedì grasso con tante storie ad alta voce. La settimana si concluderà venerdì con il laboratorio “Una storia, il mio libro”, a cura di Stefania Giuliani della Legatoria Librare. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Durante quest’anno la Biblioteca Ragazzi ha lavorato intensamente, ottenendo ottimi risultati. Innanzitutto ha riallacciato i contatti con le scuole di Ancona, ha continuato e reso più capillari gli appuntamenti del progetto Nati per Leggere, ha aumentato le sue ore di apertura al pubblico, e ha incrementato il volume dei prestiti. Grazie ad un aumento dell’orario di apertura pomeridiano, che è passato a venti ore settimanali, mentre l’orario mattutino rimane riservato alle visite scolastiche, in quest’anno si sono totalizzati 7mila prestiti tra libri e DVD.

Tra gli eventi più importanti gli Open day rivolti alle scuole (dall’infanzia alle secondarie di primo grado) per presentare all’inizio di questo anno scolastico il pacchetto di iniziative rivolte appositamente alle scuole. In questo primo anno di riapertura complessivamente sono state 62 le visite scolastiche alla Biblioteca Ragazzi, nel corso delle quali sono state proposte diverse attività, sempre unite alla promozione della lettura e del servizio di prestito. Un altro momento importante è stato il nuovo corso per Lettori Volontari nell’ambito del progetto nazionale Nati per Leggere, tenutosi tra novembre e dicembre 2016, che ha permesso di inserire 29 nuovi lettori volontari.

Per quanto riguarda il progetto nazionale Nati per Leggere, promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dal Centro per la Salute del Bambino e dall’Associazione Italiana Biblioteche, con l’obiettivo di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini in età compresa tra zero e sei anni, soprattutto all’interno della famiglia, quest’anno si sono moltiplicate le occasioni di lettura, grazie alla disponibilità dei Lettori Volontari. Quest’ultimi hanno offerto momenti di lettura ad alta voce in tanti contesti cittadini: biblioteche, ambulatori pediatrici e centro vaccinale, parchi, scuole per l’infanzia e centri di aggregazione per famiglie, spiagge, fino ad offrire complessivamente più di trecento appuntamenti di lettura ad alta voce per bambini e famiglie.