Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Uliassi celebrato in Comune a Senigallia per la terza stella Michelin

«Riferimento per la città» ha detto il sindaco Mangialardi. Allo chef è stata donata una foto di Giacomelli: «Mi vanto di essere senigalliese»

Mauro Uliassi assieme alla sorella Catia, al sindaco Mangialardi e agli chef dell'Unione regionale Cuochi Marche
Mauro Uliassi assieme alla sorella Catia, al sindaco Mangialardi e agli chef dell'Unione regionale Cuochi Marche

SENIGALLIA – Riconoscimento in Comune quello ottenuto da Mauro Uliassi per la terza stella Michelin. La cerimonia, una piccola festa, si è tenuta ieri pomeriggio in aula consiliare alla presenza dello chef senigalliese, della sorella Catia, delle autorità locali e dei professionisti dell’associazione Cuochi Marche.

Una festa sobria per riconoscere il merito di Mauro Uliassi nell’aver creduto sempre in ciò che fa, tanto da aver ricevuto lo scorso novembre l’ambita terza stella Michelin per la sapiente cucina che mescola la passione per il mare e per i prodotti ittici con le tradizioni e la storia delle Marche legate al mondo contadino e della selvaggina.

La cura, l’estro, i sapori esaltati dallo chef pluristellato senigalliese non sono passati inosservati ai responsabili della prestigiosa guida enogastronomica che l’hanno inserito tra i dieci migliori chef del 2019, ma nemmeno ai tanti concittadini che da mesi ormai hanno espresso la soddisfazione di vedere un senigalliese arrivare al top del panorama italiano e internazionale.

Lo chef Mauro Uliassi celebrato a Senigallia per la terza stella Michelin
Lo chef Mauro Uliassi celebrato a Senigallia per la terza stella Michelin

E proprio su questo si è espresso il sindaco Maurizio Mangialardi, sostenendo che Uliassi è un punto di riferimento per la città, un «vanto di cui siamo orgogliosi perché rappresenta l’eccellenza che non dimentica da dove tutto ha inizio». Il sindaco ha poi ricordato che l’11 giugno Senigallia sarà sede temporanea dell’Unesco come città creativa per la gastronomia. «Vogliamo che diventi la città mondiale della gastronomia».

Mauro Uliassi, dal canto suo, ha detto di vantarsi di essere senigalliese, parte di una città con grandi capacità e dal forte richiamo per i tanti gourmet che apprezzano lo stile semplice ma al contempo ricercato che sa offrire.

La festa in Comune a Senigallia per la terza stella Michelin ottenuta dallo chef Mauro Uliassi
La festa in Comune a Senigallia per la terza stella Michelin ottenuta dallo chef Mauro Uliassi

Lo chef dell’omonimo ristorante che riaprirà il 30 marzo è stato poi festeggiato da una delegazione dell’Unione regionale Cuochi Marche. Il presidente Luca Santini ha voluto omaggiare così una punta di diamante del panorama marchigiano e nazionale.
Per lo chef Uliassi in regalo una bottiglia di bollicine per festeggiare con il suo staff e una foto di Mario Giacomelli. Stasera la festa riservata alla Rotonda a mare.