Treia, 300 grammi di hashish nell’appartamento: arrestato un 40enne

Operazione della Guardia di Finanza della Compagnia di Macerata che ha portato all'individuazione di una abitazione in centro utilizzata anche come base di stoccaggio delle sostanze stupefacenti e al sequestro di droga

TREIA- Prosegue incessante l’attività delle Fiamme Gialle finalizzata alla prevenzione e alla repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, attraverso il quotidiano controllo del territorio.

Nell’ambito di tali servizi e a seguito di una pregnante attività informativa, infatti, i finanzieri della Compagnia di Macerata hanno individuato un appartamento nel centro di Treia, abitazione di un quarantenne utilizzato anche quale base di stoccaggio delle sostanze stupefacenti.

Attraverso la conseguente perquisizione, locale e personale i finanzieri hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro oltre 300 grammi di hashish un bilancino elettronico e materiale utilizzato per il confezionamento delle sostanze stupefacenti.

Il soggetto, su disposizione della locale Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

L’operazione di servizio si inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, costante impegno della Guardia di Finanza che mira alla salvaguardia della vita umana.