Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Stupore e curiosità, il Mentalista sbarca ad Ancona

Francesco Tesei, autore e protagonista della serie tv “Il Mentalista” in onda in prima serata su Sky Uno, sarà al Teatro Sperimentale il prossimo 8 maggio e a Civitanova Marche al Teatro Rossini il 16

Francesco Tesei
Francesco Tesei

ANCONA – Per la prima volta nelle Marche Francesco Tesei porta al Teatro Sperimentale di Ancona il prossimo 8 maggio lo spettacolo “Mind Juggler”, una serata alla scoperta delle magie della mente e della comunicazione. Autore e protagonista della serie “Il mentalista” in onda in rima serata su Sky Uno, Tesei sarà anche al Teatro Rossini di Pesaro il 16 maggio.

francesco-tesei
Francesco Tesei, I Mentalista

Uno spettacolo in cui il pubblico non è semplice spettatore ma è protagonista, che ha registrato un grande successo in tutti i palcoscenici d’Italia dove è stato rappresentato.

Cosa prova lo spettatore?
«Lo spettacolo stimola dubbi e curiosità – spiega Tesei – Porto in scena una provocazione per la mente del pubblico. Non ho poteri particolari ma alcuni aspetti del mio lavoro possono arrivare a sembrare sovrannaturali. Nella storia il mentalismo ha strizzato l’occhio al paranormale, non è questo il mio approccio: utilizzo la psicologia e delle tecniche di comunicazione, unite ad un pizzico di illusionismo. L’emozione che prova lo spettatore è stupore, e quindi curiosità di capire».

Dunque, l’altra caratteristica del suo spettacolo è che il pubblico non è un semplice spettatore…
«Esatto, il pubblico è coinvolto in prima persona. Mi diverto a giocarci, sempre con grande rispetto, e alla fine non ci sono vincitori né vinti, è un’esperienza di condivisione. Sono molto ironico e autoironico e il pubblico non sempre si aspetta questo modo di fare. È tutto molto leggero, si gioca tra ironia e divertimento: è questa una delle differenze tra il mentalista e l’illusionista. Non tiro fuori il coniglio dal cilindro: nell’illusionismo il trucco non si capisce e il pubblico deve accontentarsi. Io vengo dal mondo dell’illusionismo ma sono appassionato di psicologia e comunicazione questo comporta lo stupore del pubblico che è portato a riflettere sulle trappole che la nostra mente costruisce anche nella comunicazione con gli altri».

Il pubblico al termine dello spettacolo rimane senza parole. Perché?
«È curioso come ad uno spettacolo basato sulle parole si rimanga senza. Il pubblico ha bisogno di metabolizzare perché gli spunti di riflessione sono tanti».

È la prima volta che si esibisce nelle Marche?
«Sì e sarà un’esperienza interessante».

Tesei è stato ospite di numerosi programmi televisivi come “Il senso della vita” di Paolo Bonolis, “Volo in diretta” con Fabio Volo e “Le Iene” con Teo Mammucari solo per citarne alcuni.