Senigallia, la città della fiera

In piazza del duca la campionaria fino al 2 settembre, dal 27 al 30 agosto la 554a edizione di quella di Sant'Agostino, al foro annonario arriva il bio e ai giardini Catalani gli scambi tra ragazzi

La fiera di Sant'Agostino a Senigallia
La fiera di Sant'Agostino a Senigallia

SENIGALLIA – Inizierà sabato 25 agosto la 28esima Fiera Campionaria. Un evento ormai divenuto tradizione che si aggancia alla ben più longeva Fiera di Sant’Agostino, giunta invece alla 554esima edizione. La novità 2018 è che la campionaria si estende fino al 2 settembre, mentre il suo “trasferimento” in piazza del Duca e nei giardini Palazzesi, sotto la Rocca roveresca, non era più una novità da tempo.

La campionaria è organizzata da Cna e Marche Expo, con il patrocinio del Comune di Senigallia: due i padiglioni previsti per 800 mq totali ai lati del pontile della Rocca; uno da 400 mq in piazza del Duca dove troveranno spazio 120 espositori di articoli per la casa e giardinaggio, domotica, oggettistica e abbigliamento, cosmesi, automobili e prodotti tipici.

A questa e alla tradizionale fiera di Sant’Agostino si aggiunge, dal 27 al 30 agosto al Foro annonario, la Fiera bio 2018, mentre ai giardini Catalani (viale Leopardi) si terranno dal 28 al 30 agosto (dalle ore 15 alle 20) gli scambi tra giovanissimi con la Fiera Franca dei Ragazzi.

Senigallia diventa per alcuni giorni dunque la città della fiera, con manifestazioni in varie zone del centro storico, diversificate per lo più per target di utenza. Circa 700 gli espositori (di cui 120 quelli della campionaria) pronti ad accogliere turisti e senigalliesi. Questi ultimi, dal canto loro, sono invece alla ricerca dell’oggetto novità dell’anno e, come sempre, dell’affare di fine estate.

La fiera campionaria a Senigallia
La fiera campionaria a Senigallia (edizione 2016)

Per allietare la ricerca però ci saranno altre iniziative collaterali: alla ex pescheria del Foro annonario ci sarà un esposizione d’arte legata all’artigianato (Sant’Agostino Art&Market), mentre nei locali del centro storico saranno esposte fotografie sulla storia dello scambio di oggetti nel commercio senigalliese (Senigallia è Fiera di esserlo).

Durante la manifestazione, anzi, le manifestazioni, che attireranno migliaia e migliaia di presenze è stata studiata a lungo la logistica, con un occhio ai parcheggi, da sempre nodo cruciale per la viabilità cittadina, messa ancora di più a dura prova dal consistente numero di visitatori che arrivano a Senigallia durante queste giornate di fine agosto.