Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Senigallia celebra il 4 agosto la propria Liberazione dal nazifascismo

Corone di alloro ai caduti in guerra, fiori sulle tombe di alcuni personaggi politici cittadini del passato: ecco il programma di sabato 4 agosto

Le celebrazioni per l'anniversario della liberazione di Senigallia avvenuta il 4 agosto 1944
Le celebrazioni per l'anniversario della liberazione di Senigallia avvenuta il 4 agosto 1944

SENIGALLIA – Sono iniziate il 25 luglio e termineranno il prossimo 4 agosto le celebrazioni per il 74esimo anniversario della Liberazione di Senigallia dal nazifascismo. Celebrazioni partite con la “Pastasciuttata antifascista” alla quale erano presenti oltre 400 partecipanti, prima di passare ai momenti commemorativi ufficiali.

Perché proprio il 25 luglio? L’iniziativa svolta in via Oberdan è stata voluta nella ricorrenza di un gesto semplice con il quale la famiglia Cervi festeggiò la caduta del fascismo: il 25 luglio 1943 venne offerto un piatto povero di pastasciutta ai contadini della zona. Un gesto simbolico da parte di una famiglia che pagò un tributo di sangue altissimo per la
libertà.

La “pastasciuttata antifascista” ha registrato una partecipazione molto più alta dell’anno scorso, come ha reso noto il presidente dell’ANPI di Senigallia Leonardo Giacomini.

La pastasciuttata antifascista in via Oberdan a Senigallia
La pastasciuttata antifascista in via Oberdan a Senigallia

Per problemi di salute non ha potuto prendervi parte l’onorevole ed ex sindaco di Senigallia Giuseppe Orciari, in passato presidente Anpi, il quale ha mandato un saluto così come ha fatto la senatrice a vita Liliana Segre.

Le celebrazioni continueranno sabato 4 agosto, giorno della Liberazione di Senigallia: alle ore 20:45 l’omaggio del sindaco Mangialardi nel duomo di piazza Garibaldi alla tomba del vescovo Umberto Ravetta e all’antistante sacrario dei caduti di tutte le guerre.

In aula consiliare, poco dopo le 21 si terrà la deposizione di fiori sulla lapide del sindaco Alberto Zavatti e, fuori dal municipio della corona di alloro sulle lapidi commemorative della
Liberazione della città.

Infine in piazza Roma, il discorso del sindaco che sarà seguito alle ore 21.30 dal concerto del complesso musicale “Città di Senigallia”.