Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Scuola, il Comune di Chiaravalle e la Fondazione Montessori a Firenze per Didacta Italia

Il comune e la fondazione presenti alla Fiera nel padiglione istituzionale con un’area espositiva incentrata su Maria Montessori, sulla sua casa natale e su Chiaravalle città della scuola e dell’educazione

Il bamino è il padre dell'uomo

CHIARAVALLE- Dopo appena due settimane da COSMI – Costruire mondi con l’immaginazione, il festival dell’educazione con cui a Chiaravalle si è celebrato il 70° anniversario della morte di Maria Montessori, un nuovo appuntamento montessoriano – stavolta di portata nazionale – attende il Comune con al suo fianco la Fondazione Chiaravalle Montessori: da oggi, 20 maggio, al 22Firenze, presso la Fortezza da Basso, la Fiera Didacta Italia, il più importante evento fieristico in Italia rivolto al mondo della scuola, la cui quinta edizione sarà dedicata proprio a Maria Montessori.

Il Comune di Chiaravalle e la Fondazione Chiaravalle Montessori, invitati a partecipare dal comitato organizzatore coordinato da Anna Paola Concia, saranno presenti nel padiglione istituzionale con un’area espositiva incentrata su Maria Montessori, sulla sua casa natale (riaperta al pubblico lo scorso 11 dicembre dopo un innovativo progetto di riqualificazione e visitabile gratuitamente previa prenotazione nel sito www.casamontessorichiaravalle.it) e su Chiaravalle città della scuola e dell’educazione. Nello stesso spazio l’azienda GAM GonzagArredi Montessori ha allestito un ambiente didattico montessoriano, mentre nell’area della C&C Apple verranno mostrate le sperimentazioni tecnologiche e digitali della pedagogia montessoriana in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Maria Montessori” di Chiaravalle.

Domenica 22 maggio sarà il Montessori Day: alle 11.30, presso il Teatrino Lorenese, si svolgerà un convegno dal titolo “Maria Montessori e la scuola del terzo millennio: gli scenari, le prospettive, le sfide” con la partecipazione di Francesco Favi (assessore alla cultura, alla pubblica istruzione, alla valorizzazione della figura e del pensiero di Maria Montessori del Comune di Chiaravalle), di Benedetto Scoppola (presidente dell’Opera Nazionale Montessori e professore di Fisica matematica a Tor Vergata), di Wassilios Emmanuel Fthenakis (studioso del metodo Montessori e presidente onorario di Didacta International Verbands), di Rita Scocchera (membro del direttivo dell’Opera Nazionale Montessori e vicepresidente della Fondazione Chiaravalle Montessori), di Mariangela Scarpini (insegnante e formatrice montessoriana e ricercatrice nelle Università di Bologna, Modena e Reggio Emilia) e di Milena Piscozzo (capofila della Rete Nazionale di sperimentazione della scuola secondaria di primo grado Montessori). Il convegno metterà a fuoco quanto di fecondo la visione montessoriana ha nella scuola, ma anche nella società, del terzo millennio.

Gran finale nello stesso luogo alle ore 16 con “Sorgete, donne!”: lo spettacolo, prodotto dal Collettivo CollegaMenti in collaborazione con l’Associazione Ventottozerosei e già allestito tra marzo e aprile in vari teatri della provincia di Ancona (tra cui il Comunale di Chiaravalle), si ispira all’appello che Maria Montessori fece alle donne italiane nel 1906, invitandole ad iscriversi alle commissioni elettorali delle proprie città per chiedere il voto.