Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Resistenza e violenza alla polizia, due denunce

Due denunce per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Interventi della polizia nella giornata di ieri in un esercizio commerciale della città e in aiuto al conducente di un autobus

Polizia
Polizia
JESI – Giornata movimentata quella di ieri per gli uomini del commissariato di polizia, diretto dal vice questore Michele Morra.
In mattinata in un esercizio pubblico è stato richiesto l’intervento della polizia da parte del titolare che lamentava la presenza di uno straniero che infastidiva i clienti. Quando la pattuglia è arrivata sul posto ha chiesto i documenti al giovane che però si è rifiutato e ha cercato di darsi alla fuga. I poliziotti sono riusciti a bloccarlo ed accompagnarlo in commissariato dove è stato identificato e denunciato  per resistenza a pubblico ufficiale. Nel pomeriggio un’altra pattuglia è intervenuta in ausilio di un conducente di un autobus. Un giovane extracomunitario, 19 anni del Ghana, non aveva pagato il biglietto e si rifiutava di scendere dal mezzo. Agli agenti che gli anno chiesto i documenti ha risposto con una gomitata al torace e il tentativo di fuga. Gli agenti sono però riusciti a bloccarlo e una volta in commissariato è stato denunciato in stato di libertà per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.