Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Recupero opere d’arte

Delicato intervento dei vigili del fuoco a Monte San Vito per il recupero di opere d'arte all'interno della chiesa inagibile

MONTE SAN VITO – Per mettere in sicurezza la Chiesa Collegiata, i vigili del fuoco hanno proceduto ad un minuzioso lavoro di recupero delle opere d’arte in essa custodite.

L’intervento stamattina a a Monte San Vito nella Collegiata per recuperare le opere d’arte e sacre posizionate all’interno della chiesa dichiarata inagibile dalla scossa dell’agosto scorso. La movimentazione delle opere – spiegano gli esperti – è stata necessaria per la messa in sicurezza della chiesa. Nell’intervento è intervenuta una squadra vigilfuoco di Falconara, una di Jesi e il funzionario della centrale di Ancona. I vigli del fuoco hanno utilizzato gli specialisti del gruppo speleo, alpino, fluviale, considerato che numerose tele erano ancorate in alto.

«Oggi – spiega il sindaco Sabrina Sartini -, il nucleo composto da Ministero dei Beni Culturali, dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio, dai volontari di Legambiente e dalla Protezione civile ha provveduto alla messa in sicurezza mediante asportazione dei beni artistici presenti all’interno della Chiesa della Collegiata. Sempre in data odierna è stato inviato alla regione Marche il progetto redatto dal Comune per la messa in sicurezza della Chiesa. Importo dei lavori euro 500.000. Si procederà poi alla gara d’appalto una volta che il progetto sarà stato approvato».