Tentata rapina in tabaccheria a Recanati, individuato uno degli autori (VIDEO)

I carabinieri lo hanno incastrato grazie alla testimonianza di una persona e ai filmati degli impianti di video sorveglianza comunali. Il malvivente è stato denunciato. Le indagini proseguono per identificare il complice

RECANATI – È stato individuato e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Recanati uno dei due autori della tentata rapina alla Tabaccheria Lambertucci avvenuta il 9 maggio scorso a Recanati. Erano circa le 12,45 quando un uomo incappucciato si è introdotto all’interno dell’esercizio commerciale rivolgendo una unica parola alla titolare: «Soldi». Una richiesta molto precisa che però la donna coraggiosamente aveva deciso di non assecondare nonostante il malvivente fosse armato di coltello. In quel momento all’interno del negozio Anna Lambertucci non era sola: con lei c’era anche un cliente che però dopo aver assistito alla scena è uscito. Nonostante fosse rimasta faccia a faccia con l’uomo e lui avesse tentato di spaventarla dando dei pugni sopra il registratore di cassa, la titolare ha continuato a rifiutarsi di consegnare il denaro, facendosi forte del fatto che in un orario così centrale della giornata fuori ci fossero molte persone. La donna ha iniziato a gridare mettendo in fuga il ladro che è scappato a mani vuote.

I carabinieri della Stazione di Recanati sono riusciti però ad incastrarlo incrociando la testimonianza di una persona che aveva assistito alla scena con i filmati delle video camere comunali che avevano ritratto la targa dell’auto. L’uomo, un pregiudicato, è stato denunciato per concorso in tentata rapina. Le indagini sono tutt’ora in corso per individuare il complice.