Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Hotel House, 29 identificati e un filottranese denunciato

I carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno messo ha segno un'altra maxi operazione nel condominio multietnico che ha portato al sequestro di 8 auto prive di assicurazione e all'identificazione di una clandestina 30enne nigeriana

Hotel House

PORTO RECANATI – Prosegue incessante l’attività delle forze dell’ordine a contrasto dell’illegalità all’Hotel House. Nella giornata di ieri, 20 marzo, i carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, guidati dal maggiore Enzo Marinelli, hanno messo ha segno un’altra maxi operazione che ha portato all’identificazione di 29 persone e di 22 auto, delle quali 8 prive della copertura assicurativa. Il controllo è stato condotto nell’ambito di un servizio preventivo di verifica del condominio multietnico.

Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno identificato una 30enne nigeriana non in regola con il permesso di soggiorno perché la sua richiesta di protezione internazionale risulta ancora pendente. Denunciato inoltre un 26enne pregiudicato di Filottrano trovato nei pressi del palazzone, per non aver rispettato il foglio di via di tre anni dal Comune di Porto Recanati, notificato il 14 aprile del 2017.

Gli 8 veicoli rinvenuti in sosta nel parcheggio esterno all’ingresso dell’Hotel House sono stati posti sotto sequestro amministrativo e sanzionati dai militari dell’Arma.