Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Matteo Ricci sottosegretario nel nuovo governo? «No grazie, resto a Pesaro»

Il primo cittadino replica ad alcuni rumors. «Dovrei dimettermi, sarebbe poco serio. Continuerò a fare politica a livello nazionale con Ali e Anci»

PESARO – Matteo Ricci sottosegretario nel nuovo governo appena formato? No grazie. Il sindaco di Pesaro risponde così alle voci rispetto a un suo ruolo nel Governo.

«Mi dispiace per voi ma dovrete sopportarmi ancora a Pesaro. Ringrazio chi ci ha pensato ma non andrò a ricoprire ruoli di governo e rimarrò a fare il sindaco. La legge (solo in Italia) rende incompatibile il sindaco con ruoli di governo nazionale. Dovrei dimettermi da sindaco dopo pochi mesi dalla rielezione e non lo considererei serio e rispettoso nei confronti dei pesaresi. Inoltre sarebbe lontano dalla mia idea di politica a servizio del cittadino.

Continuerò ovviamente a fare politica nazionale nel mio partito e in rappresentanza dei comuni e degli enti locali con Ali nazionale e in Anci. Il tutto per fare pesare sempre più la città è il nostro territorio a livello nazionale».

Sirene respinte.