Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pioggia, la rabbia dei residenti di San Giuseppe: «Auto da buttare»

A Jesi l'acqua è arrivata fino a metà della porte dei garage di via Garibaldi, allagata la sede del Movimento 5 Stelle. Giampaoletti: «Occorrono lavori seri alle fognature»

jesi maltempo

JESI – Decine le chiamate ai vigili del fuoco per richieste di interventi a causa del maltempo di ieri. Disagi in tutta la provincia ma ad essere stato maggiormente colpito è il territorio di Jesi e delle zone limitrofe con interventi soprattutto per allagamenti di locali seminterrati (leggi l’articolo). Per far fronte alle richieste sono stati richiamati in servizio dieci vigili del fuoco di turno libero.

Marco Giampaoletti
Marco Giampaoletti

Viale della Vittoria, via dei Telari e via Garibaldi sono le zone in cui si sono verificati i danni più importanti. In generale si tratta delle parte bassa della città: «Le fogne non ricevono più – spiega Marco Giampaoletti, consigliere di Insieme Civico, che ha fatto un giro nel quartiere di San Giuseppe – L’acqua ha percorso tutta via Setificio riversandosi anche in via dei Telari. A questo va ad aggiungersi il fiume d’acqua proveniente dal Viale della Vittoria: arteria strategica che dovrebbe accogliere l’acqua delle vie limitrofe, come via Erbarella e via San Francesco, e che invece era un fiume in piena».

In via Garibaldi l’acqua è arrivata fino a metà delle porte di ingresso di garages e abitazioni, la sede del Movimento 5 Stelle jesino, provocando danni importanti:

Un fulmine in via Mazzola

«Qualcuno dovrà buttare l’auto, altri stanno ancora togliendo l’acqua dalle abitazioni e dagli scantinati. Quando qualche anno fa in via Garibaldi erano stati fatti i lavori, le fognature non erano state interessate dagli interventi. Certo, non si dà la colpa a nessuno ma io mi sono sentito di chiedere scusa ai residenti che, tra le altre cose, domani (lunedì 3 settembre) dovranno spostare le auto per le operazioni di pulizia delle strade e caditoie, da parte del Comune». Nello specifico infatti gli interventi di pulizia riguarderanno via San Marcello, dall’inizio fino all’incrocio con via Friuli, via San Giuseppe, da via Granita a via Garibaldi, e da via San Giuseppe a via Setificio. «Credo che sia necessario fare degli interventi seri alle fognature – propone Giampaoletti – vanno fatti degli scoli laterali affinché le fogne possano ricevere anche perché gli eventi meteo sono sempre più drastici. L’acqua non può venire giù dal Viale della Vittoria».

Il Comune di Jesi fa sapere che: «In previsione del nuovo peggioramento delle condizioni meteo – con piogge annunciate abbondanti a partire dal pomeriggio – si raccomanda massima prudenza alla guida dei veicoli, in particolare in prossimità di sottopassi, ma anche di fossi e torrenti. La Polizia locale e i tecnici comunali sono in servizio per monitorare la situazione ed intervenire in caso di necessità. Si invita a chiedere l’intervento dei vigili del fuoco solo in presenza di reale emergenza».

ALCUNE FOTO DEI DANNI DEL MALTEMPO: