Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

Pesaro, primo paziente Covid trattato con plasma iperimmune è fuori pericolo

Si tratta di un 67enne ricoverato a Marche Nord. Le sue condizioni si erano aggravate e invece di essere intubato è stato trattato secondo il nuovo protocollo

Plasma

PESARO – Il primo paziente trattato con il plasma iperimmune nella regione Marche è fuori pericolo. Nella giornata di oggi, lunedì 27 luglio, è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva al reparto di Malattie Infettive dell’azienda ospedaliera Marche Nord. 

Il 14 luglio scorso il paziente, 67 anni, è stato spostato dal reparto di Malattie Infettive a quello di terapia Intensiva perché le sue condizioni si erano aggravate a seguito di una polmonite interstiziale da Covid e con gli organi compromessi, in particolare i polmoni. 

«Come prevedono i nuovi protocolli – spiega il primario di terapia Intensiva di Marche Nord Michele Tempesta –, il paziente non è stato intubato e abbiamo deciso di somministrargli il plasma iperimmune già dal giorno successivo. A questa somministrazione ne sono seguite altre due, il 17 luglio e il 19. Dopo i primi giorni in cui il paziente si è dimostrato stabile dopo una settimana è sensibilmente migliorato, fino ad essere fuori pericolo. Un percorso che ci dà molte speranze. Vorrei ringraziare tutte le strutture operative che hanno collaborato e in particolare la direzione che ci ha creduto fin dall’inizio».