Centro Pagina - cronaca e attualità

Attualità

A Pesaro il primo convegno della Camera di Commercio delle Marche

Al centro del dibattito gli strumenti di risoluzione delle controversie. «La giustizia è una leva fondamentale per assicurare la competitività del paese e del sistema economico. Il nostro ente costituisce un presidio di legalità come authority locali», dice il presidente Gino Sabatini

I relatori del primo convegno della Camera di Commercio delle Marche a Pesaro
I relatori del primo convegno della Camera di Commercio delle Marche a Pesaro

La Camera di Commercio delle Marche ha organizzato ieri, giovedì 13 dicembre, nella sede di Pesaro il primo incontro come Camera unica. Al centro del dibattito gli strumenti di risoluzione delle controversie alternativi alla giustizia ordinaria come la mediazione e l’arbitrato, procedure di esdebitamento già assegnate al sistema camerale. Inoltre, si è dato spazio a quelle che potrebbero essere riconosciute alle Camere nel prossimo futuro, tra queste l’organismo di composizione della crisi d’impresa previsto dalla riforma fallimentare ancora in via di definizione.

All’iniziativa, aperta dai saluti di Roberto Pierantoni, dirigente dell’Area Regolazione del Mercato della Camera di Commercio delle Marche, hanno preso parte oltre 40 avvocati e commercialisti. «È davvero importante per noi la collaborazione con i professionisti legali e contabili: le attività connesse alla tutela di imprese e consumatori sono per noi state sempre di rilievo cruciale. Infatti la giustizia è una leva fondamentale per assicurare la competitività del paese e del sistema economico e le Camere di Commercio costituiscono presidio di legalità come authority locali; il nostro impegno di sempre sul fronte di Mediazione e Arbitrato si arricchisce ora delle attività connesse alle procedure di esdebitamento e di quelle legate al procedimento prefallimentare», ha commentato il presidente della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabatini.