Pesaro, il centrodestra: «O i 5Stelle entrano in maggioranza o Frenquellucci si dimetta»

Dura presa di posizione dei consiglieri d'opposizione dopo la riunione dei capigruppo. Chiesto un vertice col segretario comunale

I consiglieri del Centrodestra pesarese

PESARO – Il centrodestra chiede le dimissioni della consigliera 5Stelle Francesca Frenquellucci. Dopo la delega all’Università conferitale dal sindaco Ricci, i malumori sono diventati sempre più forti tra i consiglieri comunali d’opposizione.

«Il movimento 5 stelle di Pesaro continua sottobanco a tenere il piede in due staffe – fanno sapere Lega Pesaro, Prima c’è Pesaro-Fdi e Forza Italia che chiedono chiarezza a seguito della riunione dei capigruppo – Ufficialmente si dichiarano di opposizione, nella realtà ormai sono parte integrante della maggioranza di Ricci a seguito della delega ufficiale ricevuta dalla consigliera Frenquellucci direttamente dal sindaco, che al contrario non lo nasconde, ma lo rivendica.

I fatti sono chiari e vanno oltre l’aspetto formale: i grillini pesaresi hanno tradito il voto dei loro concittadini che solo cinque mesi fa li aveva votati per essere forza di opposizione all’attuale maggioranza. In pochi mesi, solo per giustificare le ambizioni personali di qualcuno, hanno scelto la via comoda di essere un supporto esterno all’azione di una giunta che fino a ieri avevano contestato.

La smettano di prendere in giro i pesaresi e facciamo chiarezza: un conto è la collaborazione con il Sindaco e la maggioranza per proposte fatte nell’interesse della città, un conto è la svendita dei propri ideali solo per giustificare azioni politiche fatte sotto banco. Non solo, la delega, così come formulata nel decreto del sindaco, non è pienamente conforme a quanto previsto dallo Statuto comunale e dalle norme in materia poiché la stessa risulta essere troppo vaga in quanto le deleghe ai consiglieri devono essere supportate da un progetto scritto preciso e previste per un tempo circoscritto».

La conferenza stampa del sindaco Ricci e la consigliera Frenquellucci

I consiglieri vogliono fatti: «Abbiamo chiesto un incontro con il segretario generale del comune di Pesaro poiché riteniamo che il Movimento 5 stelle di Pesaro debba fare una scelta: o i consiglieri Frenquellucci, Lugli e Sperindei formalizzano il loro ingresso in maggioranza e di conseguenza la consigliera Frenquellucci potrà mantenere la delega ricevuta dal sindaco – rivista perché così come formulata è troppo vaga -, oppure, se i Cinque Stelle vogliono continuare a far parte dei gruppi di minoranza, la consigliera Frenquellucci dovrà o rinunciare alla delega in questione o in alternativa dimettersi dal suo incarico di consigliere comunale e diventare a tutti gli effetti un assessore della giunta del sindaco Ricci».